Autoimpiego: microimpresa

Cosa finanzia
La misura sostiene società di persone che intendono avviare una attività imprenditoriale di piccola dimensione nei settori della produzione di beni o di servizi. Le iniziative possono riguardare la produzione di beni e la fornitura di servizi (il commercio è escluso, così come il settore primario e il trasporto merci su strada per conto terzi). L'investimento complessivo non può superare i 129.114 Euro Iva esclusa. L’attività finanziata deve essere svolta per un periodo di almeno cinque anni a decorrere dalla data di delibera di ammissione alle agevolazioni.

Agevolazioni
Le agevolazioni finanziarie concedibili sono:
- per gli investimenti, un contributo a fondo perduto e un finanziamento a tasso agevolato che, complessivamente, possono arrivare a coprire il 100% degli investimenti ammissibili;
- per la gestione, un contributo a fondo perduto sulle spese relative al 1° anno di attività.

L’entità di ciascuna singola agevolazione non è predefinita, ma è il risultato di un calcolo che tiene conto dell’ammontare degli investimenti e delle spese di gestione nonché delle caratteristiche del finanziamento a tasso agevolato (durata, entità e tasso) che si intende richiedere. Il calcolo deve essere effettuato nel rispetto del principio che prevede che l’importo del mutuo a tasso agevolato per gli investimenti non possa essere inferiore al 50% del totale delle agevolazioni concedibili.

Il tasso di interesse è pari al 30% del tasso di riferimento vigente alla data di stipula del contratto di finanziamento in base alla normativa comunitaria. Il finanziamento a tasso agevolato è restituibile in un massimo di sette anni, con rate trimestrali costanti posticipate.

Le spese di investimento e di gestione considerate “ammissibili” ai fini del calcolo dell’ammontare delle agevolazioni sono:
per l’investimento
-    attrezzature, macchinari, impianti e allacciamenti;
-    beni immateriali a utilità pluriennale;
-    ristrutturazione di immobili, entro il limite massimo del 10% del valore degli investimenti.
per la gestione:
-    materiale di consumo, semilavorati e prodotti finiti, nonché altri costi inerenti al processo produttivo;
-    utenze e canoni di locazione per immobili;
-    oneri finanziari(con l'esclusione degli interessi del mutuo agevolato);
-    prestazioni di garanzie assicurative sui beni finanziati;
-    prestazione di servizi.

Chi può presentare domanda
Questa agevolazione è rivolta a persone che intendono avviare un’attività imprenditoriale di piccola dimensione in forma ...

Continua...
Clausola di esclusione di responsabilità

"Finanzia la tua idea" non si assume alcuna responsabilità per imprecisioni, incompletezze o errori delle informazioni pubblicate nella sezione "Bandi". Pertanto fanno fede unicamente i testi pubblicati sulle gazzette ufficiali nazionale e comunitaria.