Autoimprenditorialità - Cooperative sociali di tipo B

Soggetto gestore
Invitalia - Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti

Chi può richiedere le agevolazioni

Le agevolazioni sono rivolte alle cooperative sociali di tipo “b”, nelle quali le persone svantaggiate devono costituire almeno il 30% dei lavoratori della cooperativa e, compatibilmente con il loro stato soggettivo, essere soci della cooperativa stessa.
Le cooperative devono risultare iscritte nell'apposito registro tenuto dalle Camere di Commercio.

Possono presentare domanda di agevolazione:

  1. le cooperative di nuova costituzione, nelle quali, a parte i soci svantaggiati se privi dei requisiti soggettivi dell’età e della residenza, la maggioranza – dei soci e dei capitali – è composta da giovani di età compresa tra 18 e 35 anni, residenti nei territori di applicazione della legge alla data del 1° gennaio 2000 oppure nei 6 mesi precedenti la data di ricevimento della domanda;
  2. le cooperative già esistenti ed operative, nelle quali tutti i soci non svantaggiati hanno la residenza nei territori agevolati alla data del 1° gennaio 2000 o nei 6 mesi precedenti la data di ricevimento della domanda.
Anche la sede legale, amministrativa e operativa della società deve trovarsi neiterritori agevolati.

Attività ammissibili
Sono finanziabili le iniziative relative alla:
  • produzione di beni in agricoltura, industria e artigianato;
  • fornitura di servizi alle imprese (sono esclusi i servizi alle amministrazioni pubbliche).

 
I progetti nel settore della produzione agricola e della trasformazione ...

Continua...
Clausola di esclusione di responsabilità

"Finanzia la tua idea" non si assume alcuna responsabilità per imprecisioni, incompletezze o errori delle informazioni pubblicate nella sezione "Bandi". Pertanto fanno fede unicamente i testi pubblicati sulle gazzette ufficiali nazionale e comunitaria.