Contributi per attività di informazione e promozione in agricoltura

Grazie al nuovo bando pubblicato nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2007 – 2013, le Associazioni di Produttori, intese come organizzazioni di qualsiasi natura giuridica, aventi sede nel territorio della Regione Abruzzo, che raggruppano produttori in numero minimo di 5, possono ottenere contributi a fondo perduto per attività di promozione e informazione che indicano i consumatori ad acquistare i prodotti agricoli o alimentari tutelati dai sistemi di qualità alimentare.

In particolare, le Associazioni di produttori partecipanti devono essere costituite da imprenditori agricoli, singoli o associati, di prodotti di qualità specificati ed elencati nella scheda della misura 132 del PSR 2007-2013, compresi i prodotti biologici.

Sono considerate Associazioni di produttori anche i Consorzi di Tutela, i Consorzi e/o le Associazioni di prodotti biologici. È possibile presentare domanda anche in forma aggregata in Raggruppamenti Temporanei (ATI o ATS).

L'aiuto, a fondo perduto, è pari al 70% della spesa riconosciuta ammissibile. Il sostegno concedibile per singola associazione non può essere superiore a 90.000,00 euro. Il contributo richiesto non può essere inferiore a 30.000,00 euro come limite minimo per le iniziative proposte da realizzare in ambito nazionale e comunitario e 5.000,00 euro come limite minimo per le iniziative proposte da realizzare in ambito regionale.

Le domande di aiuto devono essere presentate, tramite procedura informatica (portale SIAN) messa a disposizione da AGEA, entro il 14 marzo 2013. Le istanze in forma cartacea devono essere trasmesse alla Regione Abruzzo entro i successivi 10 giorni dal rilascio della domanda sul portale SIAN: Servizio Produzioni Agricole e Mercato via Catullo 17 – 65127 Pescara