Tre bandi per le imprese del pescarese

Il Gruppo di Azione Locale "Terre Pescaresi" ha pubblicato nelle scorse settimane i primi tre bandi previsti in favore delle imprese operanti nei 42 comuni rurali del territorio pescarese.

Il primo bando "Ammodernamento delle aziende agricole" (Misura 1.2.1 del PSR), per uno stanziamento complessivo di € 355.000,00, sostiene gli interventi promossi dalle imprese agricole inerenti i prodotti minori, di nicchia e/o prodotti tipici individuati dalla Regione Abruzzo.

Il secondo bando 4.1.3.1 "Diversificazione verso attività non agricole" (Misura 3.1.1 del PSR), per uno stanziamento complessivo di € 60.000,00, finanzia gli interventi promossi dai membri della famiglia agricola per la realizzazione di attività sociali in campo agricolo, di servizi, di piccolo commercio, artigianato locale e di servizi turistici ricreativi, ed investimenti in energia da fonti rinnovabili.

Il terzo bando 4.1.3.2 "Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese" (Misura 3.1.2 del PSR), per uno stanziamento complessivo di € 100.000,00, favorisce lo sviluppo delle attività artigianali "tradizionali" e delle attività commerciali ed è riservato alle microimprese anche di nuova costituzione, operanti nei settori Artigianato e Commercio, direttamente collegate alla produzione primaria agricola e forestale.

L'entità del contributo in conto capitale, dal 40% al 60% della spesa ammessa, varia in relazione ad ogni bando specifico oltre che alle caratteristiche del beneficiario. Il limite minimo di spesa ammissibile per il calcolo dei contributi concedibili è pari a € 10.000,00 mentre il limite massimo a € 50.000,00.