CCIAA Teramo - Bando start-up

La Camera di Commercio di Teramo ha pubblicato un bando mirato ad incentivare l'avvio di nuove attività imprenditoriali (start-up) sul territorio provinciale, allo scopo di sostenere la diffusione della cultura imprenditoriale e favorire la creazione di nuovi posti di lavoro.

Chi può partecipare

Possono accedere ai finanziamenti le piccole e medie imprese attive in tutti i settori economici operanti in provincia in Teramo e iscritti al Registro delle Imprese dal 1 gennaio 2014.

Spese ammissibili

Sono ammissibili a contributo le seguenti spese per investimenti materiali ed immateriali riconducibili allo start-up d’impresa:

  • spese per parcelle professionali (notaio, commercialista) relative alla costituzione di impresa;
  • spese per la partecipazione di corsi di formazione professionale, manageriale e/o partecipazioni a master universitari nelle tematiche della gestione di impresa o di temi attinenti all’attività della nuova impresa;
  • acquisto di beni strumentali, macchinari, attrezzature necessari all’attività;
  • spese per lavori di adeguamento, rinnovo e ristrutturazione di locali destinati esclusivamente allo svolgimento delle attività imprenditoriali;
  • quota di ingresso del contratto di franchising nel limite del 30% del totale dell’investimento complessivamente ammesso; 
  • acquisto e sviluppo di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti l’attività dell’impresa; 
  • registrazione e sviluppo di marchi e brevetti;
  • spese pluriennali per il piano di comunicazione;
  • ricerche di me...

Continua...
Clausola di esclusione di responsabilità

"Finanzia la tua idea" non si assume alcuna responsabilità per imprecisioni, incompletezze o errori delle informazioni pubblicate nella sezione "Bandi". Pertanto fanno fede unicamente i testi pubblicati sulle gazzette ufficiali nazionale e comunitaria.