fUNDER35 2013

È stato dato il via alla seconda edizione del bando "fUNDER35" a sostegno delle imprese giovanili del comparto culturale.
L'iniziativa, già avviata l'anno scorso, mira ad accompagnare, per un periodo massimo di tre anni, le migliori imprese no-profit giovanili operanti nel settore della cultura che si prefiggono chiari obiettivi di sostenibilità economica e che si distinguono per la qualità dell'offerta culturale.

Chi può partecipare

Il bando è rivolto alle imprese private con sede legale e operativa nelle aree di riferimento delle Fondazioni aderenti (Cariplo di Milano in qualità di capofila, Banco di Sardegna, Cariparma, Cassa di Risparmio di Livorno, Cassa di Risparmio de La Spezia, Cassa di Risparmio di Lucca, Cassa di Risparmio di Modena, Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Cassa di Risparmio di Torino, Monte di Bologna e Ravenna), attive da due anni e impegnate in uno dei seguenti ambiti:

  • produzione artistica/creativa in tutte le sue forme, tradizionali o di ultima generazione;
  • servizi di supporto alla conoscenza, alla valorizzazione, alla tutela, alla protezione, alla circolazione dei beni e delle attività culturali.

Affinchè possano essere riconosciute come "imprese giovanili", le imprese richiedenti devono essere dotate di un organo collegiale di gestione composto in maggioranza da giovani tra i 18 e i 35 anni.

Azioni ammissibili

Al bando saranno ammessi unicamente progetti di miglioramento/ripensamento dei processi e degli strumenti organizzativi e produttivi delle imprese proponenti.
Tra le azioni che possono rispondere alla condizione sopra riportata, si citano le seguenti:

  • avvio di attività aggiuntive collaterali o non caratteristiche (servizi di bar, ristoro, merchandising ecc.);
  • ricerca e fidelizzazione di spo...

Continua...
Clausola di esclusione di responsabilità

"Finanzia la tua idea" non si assume alcuna responsabilità per imprecisioni, incompletezze o errori delle informazioni pubblicate nella sezione "Bandi". Pertanto fanno fede unicamente i testi pubblicati sulle gazzette ufficiali nazionale e comunitaria.