Pagina 1 di 1

Ampliamento e ammodernamento aziende

I programmi di investimento sono riconducibili a varie tipologie. Nel caso dell'ampliamento sono volti ad accrescere la capacità di produzione dei prodotti esistenti o ad aggiungerne altra relativa a prodotti nuovi (ampliamento orizzontale) e/o creare nello stesso stabilimento una nuova capacità produttiva a monte o a valle dei processi produttivi esistenti (ampliamento verticale). I programmi di ammodernamento apportano invece  innovazioni nell’impresa con l’obiettivo di conseguire un aumento della produttività e/o un miglioramento delle condizioni ecologiche legate ai processi produttivi. Possono essere poi previsti programmi di riconversione e di riattivazione, rispettivamente diretti a sostituire i prodotti esistenti tramite l’introduzione di produzioni appartenenti a comparti merceologici diversi attraverso la modificazione dei cicli produttivi degli impianti esistenti e alla ripresa dell’attività di insediamenti produttivi inattivi. A volte possono essere anche necessari  investimenti volti a rispondere alle esigenze di cambiamento della localizzazione degli impianti determinate da decisioni e/o da ordinanze emanate dall’amministrazione pubblica centrale e locale anche in riferimento a piani di riassetto produttivo e urbanistico, viario, o a finalità di risanamento e di valorizzazione ambientale.