Realizzare la connessione ecologica

Obiettivo principale del bando della Fondazione Cariplo è contribuire al potenziamento del patrimonio naturalistico mediante la realizzazione, lo sviluppo e il potenziamento di corridoi ecologici terrestri e fluviali che mettano in collegamento aree naturalistiche importanti per il mantenimento della biodiversità.

Obiettivi specifici

Il progetto deve perseguire uno dei seguenti obiettivi:

  1. sostenere la redazione di Studi di fattibilità mirati a realizzare corridoi ecologici di vasta scala che colleghino aree naturalistiche importanti per il mantenimento della biodiversità;
  2. promuovere la realizzazione di:
  • interventi per la realizzazione di corridoi ecologici su vasta scala già esistenti;
  • interventi a scala locale atti al rafforzamento della matrice ambientale e delle caratteristiche strutturali in un’ottica di miglioramento della connessione ecologica.

Chi può partecipare

Le richieste di contributo possono essere presentate (in qualità di capofila) da:

  • enti gestori di aree naturalistiche ad elevata importanza per la tutela della biodiversità;
  • comunità montane, comuni e loro unioni;
  • province;
  • consorzi di bonifica, irrigazione, regolazione;
  • associazioni ambientaliste o altri enti privati no-profit con documentata esperienza nell'ambito dei temi trattati nel bando in partenariato con l’ente gestore o l’ente territoriale di riferimento.
Azioni ammissibili

Verrà data priorità ai progetti che comprendano i seguenti elementi:

  • significatività e criticità dell’ambito di intervento in termini di contributo al potenziamento della connessione ecologica;
  • progetti sostenuti a vario titolo da un’ampia rete di soggetti del territorio;
  • presenza di forme di cofinanziamento (sia pubbliche che private);
  • team interdisciplinari;
  • presenza di attività di comunicazione o sensibilizzazione funzionali all’iniziativa prevista.

Per quanto riguarda gli studi di fattibilità (vedi obiettivo specifico 1):

  • previsione di attività volte a rafforzare l’integrazione tra la pianificazione territoriale e le esigenze di salvaguardia della biodiversità.

Per quanto riguarda gli interventi previsti nell'obiettivo specifico 2:

  • presenza di progettazione già realizzata (ad es. studi di fattibilità, progettazione preliminare, etc);
  • redazione pregressa di uno Studio di ...

Continua...
Clausola di esclusione di responsabilità

"Finanzia la tua idea" non si assume alcuna responsabilità per imprecisioni, incompletezze o errori delle informazioni pubblicate nella sezione "Bandi". Pertanto fanno fede unicamente i testi pubblicati sulle gazzette ufficiali nazionale e comunitaria.