Enterprise Europe Network, Enterprise Europe Network Italia

La più estesa rete transnazionale gratuita di assistenza alle pmi

La rete Enterprise Europe Network (EEN) fornisce assistenza e aggiornamenti in tema di accesso ai finanziamenti, procedure per l’internazionalizzazione, brevetti, marchi, legislazione e standard europei. Nel prosieguo di questo articolo analizzeremo le peculiarità di questa rete, i servizi che essa offre e l'esempio di un'azienda di conserve ittiche siciliana.

Le PMI e l'internazionalizzazione

È principalmente dalle esportazioni che le PMI italiane attendono risultati positivi di ripresa. Favorire l’internazionalizzazione delle imprese, specialmente di quelle del Mezzogiorno è quindi sempre più strategico anche alla luce del dato che vede solo una piccola parte delle aziende esportatrici basare oltre il 50% del fatturato - e per almeno tre anni consecutivi - sui mercati esteri. Spesso le nostre imprese non sanno di avere prodotti e servizi di qualità che possono essere venduti in maniera efficace anche all’estero. Per questo hanno bisogno di un’assistenza, formazione e accompagnamento specifico.

Una rete per le PMI

Un esempio di intervento efficace della Commissione europea a favore delle PMI è senza dubbio Enterprise Europe Network, una rete impegnata a sostenerne la crescita sui mercati esteri, l’innovazione e il trasferimento tecnologico. Enterprise Europe Network rappresenta di fatto il più vasto network di assistenza alle imprese a livello globale in quanto si irradia sui territori attraverso centinaia di punti contatto in 54 paesi. Ma andiamo a vedere come opera EEN. La rete, attraverso 600 organizzazioni attive sul territorio, si serve di oltre 3.000 esperti messi a disposizione delle aziende per rispondere a specifiche richieste, con l’ausilio di banche dati uniche e dedicate alla ricerca partner e consolidati contatti internazionali.

Tutti gli uffici, presenti capillarmente sul territorio, adottano l’approccio del “no wrong door” (unico punto di ingresso per il cliente) che permette alle PMI un più facile e immediato accesso all’informazione comunitaria ed ai servizi specifici che l’Unione europea mette loro a disposizione.

Attiva dal 2008, la rete nei primi 3 anni ha fornito la propria assistenza a oltre 2,5 milioni di imprese. In particolare, Enterprise Europe Network offre gratuitamente alle PMI, e alle organizzazioni che con esse collaborano (Università, Centri di ricerca, incubatori di impresa), una vasta gamma di servizi integrati che vanno dall’individuazione di potenziali partner a fini commerciali, di ricerca e trasferimento tecnologico; all’organizzazione di incontri d’affari B2B e missioni imprenditoriali, a informazioni puntuali su programmi, finanziamenti, bandi di gara e opportunità dell’Unione europea.

EEN in Italia

Enterprise Europe Network Italia è organizzata in consorzi i cui membri sono Camere di commercio, organizzazioni imprenditoriali a livello locale (Confindustria, Confesercenti), centri di ricerca e di promozione dell’innovazione (tra cui CNR, ENEA, Apre), università, enti di sviluppo territoriale.

Grazie alla rete, il nostro paese risulta quarto in Europa per partnership, dietro Germania, Regno Unito e Spagna e sale al secondo posto per le intese di tipo commerciale. Come risulta dai dati emersi nell’indagine condotta da alcuni partner di Enterprise Europe Network, gli imprenditori italiani interpellati hanno valutato un impatto medio degli accordi conclusi sul proprio fatturato pari a circa 74.000 euro, mentre quello sull’occupazione si attesta sui 3 posti di lavoro creati o mantenuti.

EEN, l'esempio di un'azienda sicula

Avere a che fare con partner stranieri è una vera e propria boccata di ossigeno. È il caso di un’impresa di conserve ittiche di Siracusa, che ha potuto realizzare accordi commerciali vitali grazie a EEN. Nel rispetto della tradizione siciliana e con l'esperienza acquisita da ben quattro generazioni, l'azienda opera nella conservazione di prodotti ittici sia al naturale che all'olio d'oliva e/o di semi, quali tonno e sgombro, pesci da sempre presenti nella tipica cucina tradizionale siciliana.

L’impresa siciliana, interessata a individuare nuovi partner commerciali, ad ampliare la propria gamma d’offerta e a raggiungere così nuovi mercati di sbocco, è stata una delle prime PMI a rivolgersi alla rete Enterprise Europe Network e a richiederne l’assistenza, divenendo uno dei “clienti” più attivi e dinamici.

La Ditta Drago Sebastiano, infatti, è stata supportata e assistita da Mondimpresa, partner locale EEN, nel raggiungere i propri obiettivi di internazionalizzazione, attraverso il coinvolgimento in diverse iniziative EEN, quali B2B settoriali, seminari, workshop, e ricerca partner su misura, non solo per la vendita di prodotti e la fornitura di materie prime, ma anche per esigenze di confezionamento, verificando sui mercati esteri, la competitività del proprio fornitore.

In particolare, Mondimpresa ha programmato e gestito la partecipazione dell’azienda a un evento di brokeraggio, organizzato dal punto Enterprise Europe Network Scozzese, all’interno di “European Seafood Exposition” la più grande fiera dedicata.

L’azienda siciliana, durante questo evento, ha avuto la possibilità di incontrare e confrontarsi con un ampio numero di operatori esteri, sottoscrivendo tre accordi commerciali - due di distribuzione in Germania e Turchia (quest’ultimo con il coinvolgimento del Partner EEN Istanbul Chamber of Industry - ICI) e uno di approvvigionamento merci con un’impresa spagnola.